Noleggio Catamarano in Esclusiva Asinara, Escursioni personalizzate

Escursioni personalizzate

 

Ricerca Scientifica

 

Cinematografia

 

Monitoraggio cetacei e Avifauna marina

 

Qualsiasi altra attività su richiesta

 

Noleggio del Catamarano in Esclusiva

 

Ti è mai capitato di rinunciare ad una escursione in barca, scoraggiato dall’idea di condividere gli spazi con persone sconosciute?

Grazie alla nuova formula del Noleggio del Catamarano ad uso Esclusivo potrai trascorrere una giornata indimenticabile in compagnia dei tuoi amici, del tuo partner o della tua famiglia in totale relax, sfruttando il vantaggio di decidere, assieme al Comandante, orari e itinerari adatti alle tue esigenze.

Futurismo Asinara ha la possibilità di navigare nell’Area Marina Protetta del Parco Nazionale dell’Asinara con partenza da Stintino. I colori, la diversità ambientale e paesaggistica di questi luoghi renderanno la tua vacanza unica e indimenticabile.

L’equipaggio del Catamarano “Pelagos” ti metterà a tuo agio, facendoti sentire parte integrante del “viaggio”.

Potrete navigare serenamente all’insegna dell’avventura e del divertimento, in completa libertà a bordo di un Catamarano, completamente a vostra disposizione.

Il nostro Catamarano è dotato di tutte le comodità necessarie per vivere in assoluta sicurezza, una navigazione costiera itinerante.

Cinematografia e Documentari

 

Futurismo Asinara grazie all’esperienza maturata in questi anni nel Parco Nazionale dell’Asinara è disponibile al supporto tecnico e pratico per attività di riprese televisive e cinematografiche, documentari, organizzazione di eventi e manifestazioni.

Ricerca Scientifica

 

Futurismo Asinara ha supportato il Team di ricerca composto da: Ivo Manca (responsabile lavori) ed i tecnici della Martech S.R.L.

Lo scopo della ricerca era quello di acquisire immagini del tratto di costa di Porto Torres, che va dallo Scoglio Lungo fino alla chiesetta di Balai vicino, per verificarne la composizione del fondale marino.

Gli strumenti utilizzati erano principalmente due: Il primo un Single Beam che, collegata ad un gps particolare (forniva la precisione al centimetro) ha consentito di tracciare una linea di batimetrica lungo la costa.

Il secondo strumento (Side Scan Sonar) calato in acqua, scandagliava in linea orizzontale ad alta precisione fino a una distanza laterale di 100 metri.

Abbiamo navigato dall’alto mare fino alla batimetrica più bassa, parallelamente alla costa, con intervalli di 100 metri fino ad ottenere l’immagine fedele di tutta l’area scandagliata.